La visita del più bel giardino del mondo

Le scrivo per te, non so chi sei, ma spuntato sopra la mia testa e tutto il mio corpo trema per raggiungere te. per far ciò è la luce verso la luce, per rilassarsi verso il basso peso; lascio cadere il mio corpo come pesanti tendaggi di velluto viola.

fisicamente, la mia mani hanno bisognio di impastare , e spiritualmente la Rosalina (sì, la bocca secondo) chiede di più, un desiderio profondo nel cuore di un oceano nero scuro si spostano nella parte più profonda del mio ventre; un’energia forza desiderando di assistere il sede del mio spirito di allargare, stendere come pasta, invitano il mare a diffondersi. il suo dire “lascia stare il più profondo rilassamento a livello fisico, che è la fiducia su un livello spirituale così che ciò che è al di là può cominciare a brillare”.
una settimana fa, improvvisamente ha iniziato a piovere e ho bagnato il mio bi-ciclo. Ho trascorso il giorno dopo a letto a piangere sentendo il sub-concious che stava lavorando su quali parti del mio essere ancora controllata dal ego.
Ho scritto di una coscienza che parla e comanda la natura, come i poteri della regina Titania in Shakespeare “MidSummers Night Dream”. il vento ha fatto tirare il sole di nuovo la mattina dopo, e mi sono svegliato luminoso dagli occhi e guardare, cercare, cercare, cantando a il cielo.

Ho trascorso la giornata nel più bel giardino del mondo. la fortuna di vivere accanto al stilbert villa, dove non ho mai visto tanto splendore. in questo giardino gigantesco pieno di diversi tipi di alberi, statue di donne celesti, percorsi di vento che porta a gradini di pietra, piena di angoli e intorni rotondo, il mio desiderio più profondo per la luna, per il misterioso femminile, per il giardino sacro, si sentiva soddisfatto da una risposta interna da mia energia maschile.
Che benedizione di svegliarsi la mattina aspettando al sole di sorgere. Che cosa è venuto su e’ energia solo conosciuto come la mia coscienza che comprenda.
comprende ma si siede a destra sopra la mia testa.
ho scritto.
è ascolta, a guarda tutto quello che faccio, diciamo, il tatto, la sua mi guardava a sostegno completo amore incompleto in braccia aperte in attesa del mio ritorno. Mi sento così amato e così bella.  Ho paura di guardare su esso. Che cosa succede se io mando via? il mio corpo risponde immediatamente, inarcando verso l’alto la mia spina dorsale per ricevere la collana gioiello dei rami penzolanti di un albero innocente. sto ascoltando a Jeff Buckley che sta cantando “, vero essere è quello che ti ha portato qui a me”. Abbasso la testa tra le gambe spalancata. Io sono seduto su una roccia muschio in una posizione di danza/ yoga o anche un antico nascita posizione, niente sta cadendo invece tutto sta crollando e molleggiando in su.

si sente meraviglioso.
c’è una luce sopra la mia testa e canta per me che mi dice quanto è bella, sensuale, glorioso, il genio è di prestare attenzione ad esso, per vedere che mi guarda, e
LOVE LOVE LOVE
con una penna in mano,
io e te nella nostra interezza nella nostra pezzi rotti, vi è la perfezione.
con voi, non potrò mai smettere di respirare. Lascerò tutto morire prima che il mio respiro diventa superficiale e spinto verso il basso. No. Mi rendo conto che il potere è sopra di me, riempiendo me con incredibile chiarezza e forza.
Io sono a dondolo tra le tue braccia e si respira dentro di me. ti amo tanto e vi ringrazio per ricordare.
Non potrò mai dimenticare. Ora, io non guardano lateralmente, c’è solo un percorso chiaro verso l’alto.
non ci sono distrazioni.
ogni cosa è significato per voi, andando verso di voi. no insidie facile, gli uomini con i guanti neri può imprigionare corpi, questo è cresciuto in grazia.
“dove chiudere la tua anima, io aprirò per te” canta Jeff Buckley. “noi sentiamo il peso cadere”
Ero dotato oggi un penna da un macellaio e per Natale quattro riviste vuoto.
mamma mia, grazie.

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s