una giornata di silenzio…quasi

“No parole domani”, dice Andrea. “Mi inviare un SMS se u vuole parlare” “SI! in un paese in cui le parole vengano fouri come l’oro liquido, come fiumi impetuosi verso l’oceano, come il salmone nuotare fino a deporre le uova, come gli uomini affollano le donne come le donne affollano le affari, le parole in Italia, a volte bisogno di una diga per contenere ciò che è martellante in esecuzione calci a venire fuori.è per questo che la mia nuova musa SIA e ispirazione trovato la sua voce dopo aver vissuto un anno in Italia? è per questo che ho trovato la mia voce dopo essere stato detto da numerosi medici di disfunzioni vocali che renderebbe difficile per me immaginare me stesso come cantante un cantante / cantautore ispirando il mondo? ahahahhahah! questo mi fa ridere  come atterrare api sul mio pelle perche sono la regina in un nido di miele che avevano faticato a fare per noi umani mmmm divertente che ama rotolarsi in nostri problemi invece di ribaltamento dei fatti che abbiamo fatto da miele api per essere mangiati a nostra disposizione.vacche sacre non ci meraviglia che mondo incredibile è questa!ahahahhaah! Sono ribaltamento e ridendo, perché so che è ubsurd ma c’è questa energia oscura dato di conoscere la nostra luce … e quello che una perfezione strana c’è qui. mmmm tempo di rendimento di grazie, anche per l’ombra. yup su e via. la luce splende.

torna al silenzio. si passa la giornata Andrea ed io con la scrittura di messaggi, ma senza dire una parola gli uni agli altri … e ci troviamo dietro la sua casa in cima alla orticultura si affaccia dio dato firenze e ci sono sono solo stordito dalla bellezza e due libri. entrambi stanno leggendo insieme e comprendere nuove verità spirituali che stanno parlando con il silenzio in noi …. thanku dio per averci dato questo spazio e tempo per conoscerti.  tu sei dentro di me e io con te. mi sento.  so che siamo due gocce d’acqua dal mare infinito di luv e si avvicina il tempo per tutti di saperlo. questo mi dà la fede e l’abbondanza. permette di ballare!

” meno parole la prossima volta”, dice Andrea “abbiamo scritto troppi messaggi ,” la prossima volta non ci sono parole solo silenzio “. una preghiera più profonda può nascere.

una canzone proveniente dal silenzio. la sua ultimo singolo è pieno di questo silenzio. C hiedo a Dio per questo uno dono: comunicare il incommunicatabile ed essere ascoltati: http://www.youtube.com/user/elisatoffoli?blend=1&ob=4

PROVALO PER VOI STESSI! dedicare una giornata a tacere. senza parole. basta ascoltare, vedere quello che senti, quello che cambia e dove lo spazio silenzioso ti porta ...

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s